OBIETTIVI

Il progetto VAST ha come scopo principale la promozione e valorizzazione dell'offerta culturale ed espositiva delle realtà museali presenti nell'area degli "Altipiani" in Trentino, impiegando le conoscenze tecniche sviluppate da FBK (unita' 3DOM) e le competenze umanistiche e storiche delle altre realtà coinvolte nel progetto.

L'area di interesse del progetto include principalmente gli Altipiani di LusernaLavarone e Folgaria, con le loro peculiarietà culturali e naturalistiche, fortemente coinvolti nei combattimenti durante la Prima Guerra Mondiale, le cui vicende segnarono in maniera drammatica la vita della popolazione e il paesaggio degli Altipiani.

L'iniziativa proposta, multiculturale ed interdisciplinare, vedra' la realizzazione di prodotti utili alla promozione e crescita dell'offerta culturale nonche' di attivita' culturali fondamentali per valorizzare il territorio (mostre e seminari culturali). Le attivita' di ricerca nell'ambito storico, cartografico, iconografico e 3D produrranno materiale di interesse sia per i giovani che per i piu' anziani, suscitando interesse grazie ai contenuti multimediali ma anche documentativi, che serviranno per migliorare e valorizzare l'offerta culturale del territorio. Pertanto VAST realizzera' prodotti di interesse per tutte le generazioni del pubblico fruitore dell'iniziativa e permettera' di rivedere le modalita' in cui la cultura viene normalmente offerta e comunicata.

 

 

See full screen

 

 

Il progetto VAST si prefigge pertanto i seguenti obiettivi:

  1. integrare realtà e compteneze interdisciplinari per fare sinergia a favore della cultura trentina
  2. applicare metodologie ICT sviluppate sul territorio in ambito umanistico
  3. valorizzare la storia e il territorio trentino realizzando nuovi prodotti e materiali (pannelli informativi per interni ed esterno, applicativi per smartphone, etc.) che avvicinino maggiormente il pubblico alle realtà espositive culturali.

 

Gli aspetti innovativi del progetto risiedono  nell'uso e processamento di dati multidisciplinari storici e attuali (quali, ad esempio, cartografia, LiDAR, RADAR, immagini aeree e terrestri, ortofoto, documenti, etc.), sia bidimensionali (2D) che tridimensionali (3D), al fine di integrarli per produrre materiale comunicativo e documentativo per le realtà museali del territorio. Grazie all'impiego sinottico dei dati elaborati, saranno sviluppati studi legati al territorio, quali ad esempio analisi tridimensionali e multitemporali del territorio, verifica di ipotesi di eventi storici, etc.

In particolare, grande enfasi sarà data alla valorizzazione dei forti presensti nel territorio degli Altipiani, teatro delle battaglie della Prima Guerra Mondiale lungo la linea di confine tra l'Italia e l'Impero Austro-Ungarico.